Cronaca Italia

Per amore lascia il lavoro e va a vivere in roulette: viene tradita e picchiata

carabinieriPer amore, lascia il lavoro e l’appartamento in affitto e va a vivere in una roulotte ma viene non solo regolarmente tradita, ma anche picchiata e perseguitata. La vicenda, a Rivoli (Torino), ha per protagonista una donna di 28 anni e un uomo di 40, pluripregiudicato. La convivenza, stando alla denuncia fatta dalla donna, è durata due anni in una roulotte, anche se negli ultimi mesi l’uomo era diventato manesco. Ma quando la giovane donna ha scoperto che lui aveva un’altra relazione stabile, lo ha lasciato.

Il quarantenne non si è rassegnato alla fine del suo duplice menage e ha iniziato a perseguitare la ex che fino al mese scorso non ha avuto il coraggio di denunciarlo. Ieri l’epilogo, con l’arresto del molestatore in un locale pubblico. La vicenda di stalking si è svolta a Rivoli (Torino), dove abitano Elvis Piramide., pluripregiudicato nullafacente di 40 anni, e la sua ex di 28 anni, che da marzo era tornata a vivere con la madre. Due anni fa, con la promessa di andare ad abitare insieme, lei aveva lasciato il lavoro e aveva disdetto l’affitto del suo appartamento.

Senza sospettare che la futura convivenza sarebbe stata in roulotte, con un uomo che stava già con un’ altra e che a un certo punto avrebbe iniziato a maltrattarla. La situazione è ulteriormente precipitata dopo che lei aveva deciso di lasciarlo: l’uomo aveva cominciato a perseguitarla con insulti e minacce. La donna aveva perfino smesso di mangiare cibi solidi a causa del suo stato di ansia. Dopo la denuncia del mese scorso, a cui ne sono seguite altre due, i carabinieri le facevano visita tutti i giorni. Fino a ieri, quando l’uomo, accompagnato dalla convivente, l’ha trovata in un circolo e ha cominciato a importunarla. A quel punto i militari, sentito il sostituto procuratore Marco Gianoglio, l’hanno arrestato.

To Top