Ancona, donna denuncia: “Schiava per trent’anni di mio marito generale”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Marzo 2015 13:21 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2015 13:21
Ancona, donna denuncia: "Schiava per trent'anni di mio marito generale"

Ancona, donna denuncia: “Schiava per trent’anni di mio marito generale”

ANCONA – “Per trent’anni sono stata la schiava di lui. Il matrimonio era diventato un incubo” racconta, in Tribunale, una donna di Ancona accusando il marito, un ex generale dell’esercito arrestato, come scrive e riporta il Messaggero, lo scorso 26 febbraio dopo una violenta lite avuta con la coniuge.

“Quando i nostri figli erano piccoli – racconta la donna – li chiudevo in camera e accendevo lo stereo a tutto volume, per non fargli sentire il rumore delle botte e le grida che mio marito lanciava”. E ancora: “Uno degli episodi più violenti risale a un anno fa. In un impeto d’ira, mi tirò giù dalla sedia, mi trascinò fino alla porta e mi prese a calci. Dovetti andare al pronto soccorso con le costole rotte e una prognosi di oltre 30 giorni”.