Ancona, sei intossicati sul bus tra cui l’autista: colpa dello spray urticante

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 Ottobre 2019 1:21 | Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2019 1:22
ancona autobus

Autobus di Ancona (Ansa)

ANCONA – Sei persone, tra cui il conducente, sono rimaste lievemente intossicate a bordo di un autobus ad Ancona. L’ipotesi è che qualcuno abbia spruzzato una sostanza urticante.

È successo in via Giordano Bruno, intorno alle 22 di lunedì 21 ottobre. Dei sei intossicati, uno ha rifiutato il trasporto in ospedale, gli altri cinque sono stati visitati dai medici di Torrette: le loro condizioni non sono gravi. 

Saranno ora le immagini della videosorveglianza interna del bus a chiarire cosa è successo a bordo del mezzo: durante il tragitto i viaggiatori hanno cominciato ad avvertire bruciore agli occhi e alla gola.

Gli agenti delle Volanti stanno cercano ora di rintracciare in particolare una coppia di circa 20 anni. Secondo alcuni testimoni lei era ubriaca. L’autobus aveva caricato parecchi viaggiatori in piazza Ugo Bassi, un paio di fermate più tardi l’autista si è accorto che qualcuno si stava lamentando e lui stesso si è sentito male. Ha aperto le porte dell’automezzo e molti si sono precipitati fuori, tra cui la coppia che si è allontanata.

Sul posto è arrivato anche il presidente di Conerobus, Muzio Papaveri, che ha organizzato un mezzo sostitutivo. Su quello bloccato sono in corso accertamenti della polizia scientifica. Rinvenuta una chiazza di liquido nella parte centrale del bus.  

Fonte: Ansa