Ancona, le squillo cercano i clienti tra gli scaffali del supermercato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 dicembre 2018 16:34 | Ultimo aggiornamento: 18 dicembre 2018 16:34
Ancona, prostituzione nei supermercati: così le squillo agganciano i clienti

Ancona, prostituzione nei supermercati: così le squillo agganciano i clienti (Foto archivio Ansa)

ANCONA – Il supermercato di Ancona diventa luogo di adescamento da parte delle squillo. Accade nel quartiere Archi, dove la spesa sembra diventare bollenti. Le donne provocanti si aggirano tra gli scaffali e tentano l’approccio, per poi uscire col cliente appena trovato e consumare rapporti in auto o in strada. 

Stefano Rispoli sul Corriere Adriatico scrive che il supermercato è il nuovo luogo dove si aggira la prostituzione. Tra i banchi della frutta, le squillo si avvicinano ai potenziali clienti, offrono i loro servizi e poi li consumano una volta usciti. La prostituzione abbandona dunque la strada ed entra nei negozi, dove le procaci ragazze si propongono ai clienti, non più clienti del supermercato ormai.