Ancona. Sulla neve con la tavola da surf: cade e rischia la paralisi

Pubblicato il 8 Febbraio 2012 13:04 | Ultimo aggiornamento: 8 Febbraio 2012 13:31

ANCONA – Un ragazzo di 16 anni e' ricoverato in prognosi riservata nel reparto di neurochirugia dell'ospedale regionale di Torrette dopo aver riportato una frattura vertebrale mentre giocava, a Osimo, con una tavola da surf sulla neve. Il ragazzo e' stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico, per evitare che restasse paralizzato agli arti inferiori, ma sull'evoluzione del quadro clinico i medici ancora non si sbilanciano.

In questi giorni, peraltro, c'e' stato un aumento degli accessi al pronto soccorso degli ospedali per fratture e traumi vari a causa di cadute su strade ghiacciate.

Non mancano anche casi di morti 'indirette' per infarto (tre fino ad oggi nelle Marche), mentre la notte scorsa a Corinaldo (Ancona) una famiglia di quattro persone – padre, madre e due bambini, italiani – e' rimasta intossicata da esalazioni di monossido di carbonio di una caldaia malfunzionante o una stufa lasciate accese per contrastare le temperature rigide. Solo il padre, a quel che si sa, sarebbe in camera iperbarica.