Ancona, visitatori restano chiusi nel cimitero: non era aggiornato il nuovo orario

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 aprile 2018 11:47 | Ultimo aggiornamento: 3 aprile 2018 13:31
Ancona, non aggiornano orario cimitero: visitatori chiusi dentro

Ancona, visitatori restano chiusi nel cimitero: non era scattato il nuovo orario

ANCONA – Paura nel cimitero di Ancona, quando per un errore di aggiornamento all’orario estivo e così alcuni visitatori si sono ritrovati chiusi dentro.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

Gli addetti del cimitero di Tavernelle hanno dimenticato di sincronizzare la chiusura dei cancelli con l’orario estivo e di aggiornare all’ora legale, col risultato che le inferriate si sono chiuse mentre le persone si trovava all’interno per visitare i propri cari defunti. Il quotidiano Il Centro scrive che l’episodio è avvenuto nel giorno di Pasqua:

“Da programma, dal primo aprile – che quest’anno coincideva con il giorno di Pasqua – al 31 ottobre, il cimitero è aperto fino alle 18,30. Questo almeno secondo la programmazione e i cartelli. È accaduto però che, forse proprio per il mancato adeguamento dell’orario sulla chiusura automatica dei cancelli, che domenica la fine delle visite sia stata anticipata rispetto a quanto previsto.

L’annuncio dell’altoparlante pochi minuti prima della chiusura ha gettato nel panico i visitatori che in tutta fretta si sono dovuti avvicinare all’uscita. «Alcuni sono anche rimasti dentro – racconta uno dei malcapitati». Quelli hanno dovuto chiamare sul cellulare il dipendente reperibile, e attendere il suo arrivo prima di rimettere i piedi fuori dal cimitero”.