Andrea Berardicurti è morto, addio alla regina delle drag queen del Muccassassina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 settembre 2018 18:07 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2018 18:07
Andrea Berardicurti

Andrea Berardicurti è morto, addio alla regina delle drag queen del Muccassassina

ROMA – Era la regina delle drag queen di Roma, animatrice delle serate al Muccassassina e attivista del circolo Mario Mieli, nota come zia Karl. Andrea Berardicurti, ovvero La Karl du Pigné, è morto ieri sera, 4 settembre, all’ospedale romano San Giovanni.

Attivista Glbt, drag queen, organizzatrice di tanti Gay Pride aveva 61 anni. “Se ne va un’artista e un’icona Lgbt di forte impegno, di squisita umanità, rara sagacia”, dice il direttore di Gaynews Franco Grillini. “Il suo ricordo sarà soprattutto legato alle serate di Muccassassina, di cui fu ideatore e anima, e al Roma Pride, di cui negli anni era divenuto simbolo e immagine. A nome mio personale, del caporedattore Francesco Lepore e dell’intera redazione di Gaynews esprimo alla sorella di Andrea e alla famiglia del Circolo di Cultura omosessuale Mario Mieli, di cui fu socio alla fine degli anni ’80, vicinanza affettuosa in un momento così doloroso per il movimento tutto nazionale”, aggiunge.

Domani, giovedì 6 settembre, dalle 10 alle 13 sarà allestita la camera ardente presso il Circolo di Cultura omosessuale Mario Mieli, in via Efeso 2/A (metro B San Paolo). Nel pomeriggio, alle 15, sempre al Circolo, l’ultimo momento di saluto.