Andrea Camilleri, la famiglia: “Funerali privati, l’omaggio non sia corsa all’ospedale”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Luglio 2019 12:34 | Ultimo aggiornamento: 17 Luglio 2019 12:34
andrea camilleri ansa

Andrea Camilleri (foto da archivio ANSA)

ROMA – La famiglia di Andrea Camilleri chiede di rispettare il suo dolore e chiede agli amici e agli ammiratori del loro congiunto, morto questa mattina, 17 luglio, alle 8.20 al Santo Spirito di Roma, di non venire nell’ospedale romano. Nel pomeriggio la famiglia Camilleri comunicherà quando ci saranno i funerali che comunque si terranno in forma privata secondo il volere dello scrittore.

Al momento, vista anche la richiesta della famiglia, fuori dall’ingresso principale del Santo Spirito ci sono pochi giornalisti, soprattutto telecamere, e anche rappresentanti delle forze dell’ordine che hanno il compito di non fare avvicinare i curiosi. 

Andrea Camilleri: notizia della morte fa il giro del mondo online

Ha fatto il giro del mondo sul cyberspazio questa mattina la notizia della morte dello scrittore Andrea Camilleri, che è stata ripresa – spesso con grande risalto – dai principali media e quotidiani del globo: dallo statunitense New York Times alla Faz tedesca, dalla britannica Bbc allo spagnolo El Pais.

Quest’ultimo giornale dedica alla scomparsa dello scrittore un articolo nella sua homepage accompagnato da una grande foto con il titolo che definisce Camilleri il ‘padre’ del commissario Montalbano. Anche il francese Le Figaro pubblica una grande foto dello scrittore nella sua homepage definendolo il ‘padre del thriller alla siciliana’. La notizia è in prima pagina del sito, inoltre, sul belga Le Soir, sulla tedesca Faz e sul britannico Guardian.

La Bbc da parte sua pubblica la notizia nella pagina europea, così come il New York Times ne dà notizia in una pagina interna della sua edizione online e l’emittente Usa Cnn. (fonte ANSA – AGI)