Andrea Cosmacini, colonnello dell’Aeronautica, muore per un malore durante una gara podistica

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 agosto 2018 14:54 | Ultimo aggiornamento: 7 agosto 2018 15:48
Andrea Cosmacini, colonnello dell'Aeronautica, muore per un malore durante una gara podistica

Andrea Cosmacini, colonnello dell’Aeronautica, muore per un malore durante una gara podistica

SAN PIETRO AL NATISONE (UDINE) – Un malore improvviso mentre correva: è morto così Andrea Cosmacini, 44 anni, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] tenente colonnello dell’areonautica militare.

Cosmacini, originario di Cividale del Friuli ma residente a Roma, è stato male durante una gara podistica organizzata a San Pietro al Natisone (Udine).

Lunedì 6 agosto, intorno alle 19, mentre stava partecipando ad una gara su un percorso di 8 chilometri in località di Vernasso, a San Pietro, dove sono in corso i festeggiamenti estivi sul fiume Natisone, all’improvviso non si è sentito bene e si è accasciato a terra.

Cosmacini è stato subito soccorso dai sanitari di una ambulanza sul posto ed è stato caricato sull’autolettiga che è partita a sirene spiegate in direzione dell’ospedale. Ma per il giovane tenente purtroppo non c’è stato nulla da fare. Ora amici e parenti che ogni estate lo aspettavano nelle Valli piangono il caro amico comparso.