Andrea Favaretto fa scendere il passeggero senza biglietto: il controllore condannato per violenza privata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 gennaio 2018 9:43 | Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2018 9:43
controllore-treno

Andrea Favaretto fa scendere il passeggero senza biglietto: il controllore condannato per violenza privata

BELLUNO – Fa scendere il passeggero senza biglietto e viene condannato per violenza privata. Andrea Favaretto, 51 anni, nato a Treviso e residente a Selvazzano, nel 2014 sorprese un passeggero nigeriano, Anyanwu Festus Amaechi, senza biglietto. Favaretto allora decise di far scendere il passeggero spostando però personalmente i bagagli di quest’ultimo sulla banchina. E questo ha fatto scattare l’accusa di violenza privata. L’episodio è avvenuto lungo la linea ferroviaria tra Feltre e Montebelluna.

Il controllore a sua volta aveva presentato una denuncia sostenendo di essere stato anche picchiato e colpito alle gambe. Infatti ci sarà anche un processo per lesioni a carico Anyanwu Festus Amaechi, ma l’uomo, all’epoca dei fatti residente a Cadoneghe, in provincia di Padova, non risulta più in Italia.