Andrea Loris Stival, Davide ha istigato al suicidio Veronica Panarello? L’avvocato: “Solo bugie…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Maggio 2015 9:42 | Ultimo aggiornamento: 14 Maggio 2015 9:42
Davide Stival e Veronica Panarello (foto Ansa)

Davide Stival e Veronica Panarello (foto Ansa)

ROMA – “Davide non ha aggredito nessuno. Ha solo alzato il tono della voce con sua moglie, perché è convinto che lei non gli dica la verità sulla morte del loro bambino. Chi lo accusa di aver picchiato la moglie e, addirittura, di averla istigata al suicidio, dice cose molto gravi, possibili di denuncia”. A parlare, intervistato da Giallo, è Daniele Scrofani, l’avvocato di Davide Stival, papà del piccolo Loris, ucciso lo scorso 29 novembre 2014. Omicidio per il quale è accusata e in carcere la moglie di Davide Stival: Veronica Panarello.

Carmela, la madre di Veronica Panarello, aveva dichiarato che la figlia le aveva raccontato di esser stata colpita dal marito. E la madre di Veronica Panarello ha anche accusato Davide di aver istigato Veronica al suicidio. “Da qualche giorno – dice l’avvocato di Davide Stival – rimaniamo in silenzio di fronte a una serie di dichiarazioni prive di senso (…) Davide prima è stato accusato di avere aggredito Veronica, poi di averla istigata al suicidio (…) Niente di più falso”.