Andrea Loris Stival, Giallo: “Sull’auto di Veronica Panarello c’è del terriccio che…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Maggio 2015 9:59 | Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2015 10:00
Veronica Panarello (foto Facebook)

Veronica Panarello (foto Facebook)

ROMA – “Il terriccio trovato sulla macchina di Veronica Panarello sarà analizzato e comprato con quello presente nella zona in cui è stato rinvenuto il corpicino senza vita di Loris”. Questa l’ultima indiscrezione sul caso della morte di Loris Stival, il bimbo di otto anni strangolato a Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, lo scorso 29 novembre. Per l’omicidio del piccolo è accusata e in carcere la madre, Veronica Panarello.

Gli inquirenti – scrivono Angelo Corica e Fabio Tedesco di Giallo – sospettano che sia stata Veronica ad abbandonare in quel luogo il corpicino di Loris, dopo averlo ucciso nel loro appartamento al culmine di un litigio. Un’ipotesi atroce, supportata dalle immagini di alcune telecamere di sorveglianza, che hanno ripreso l’auto della donna mentre si dirige, appunto, in località Mulino Vecchio.