Andrea Natali, padre in lacrime: “Non dormo più” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Settembre 2015 19:51 | Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2015 19:51
Andrea Natali, padre in lacrime: "Non dormo più" VIDEO

Andrea Natali, padre in lacrime: “Non dormo più” VIDEO

VERCELLI – “La notte non riesco a dormire”. Questo lo sfogo in lacrime a Uno Mattina di Federico Natali, il papà di Andrea, il 26enne di Vercelli che si è tolto la vita perché, secondo i genitori, era vittima di atti di bullismo da parte di colleghi e conoscenti. Andrea era un meccanico di Borgo d’Ale, in provincia di Vercelli, era caduto in depressione dopo le violenze psicologiche e fisiche subite negli ultimi mesi.

Scherzi sul posto di lavoro, filmati, fotografati e messi sul web, su Facebook e su YouTube. Ad un certo punto Andrea non era più voluto uscire di casa. Aveva provato a farsi aiutare da una psicologa, che lo aveva convinto a denunciare l’accaduto alla polizia postale. Ma purtroppo la cosa non è servita. E Andrea si è ucciso. Ora i genitori chiedono giustizia.