Sirolo (Ancona): Andrea Pasquinelli, 27 anni, sparisce nel giorno della laurea

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 marzo 2018 10:19 | Ultimo aggiornamento: 24 marzo 2018 10:19
Andrea Pasquinelli è sparito da giovedì 22 marzo

Andrea Pasquinelli è sparito da giovedì 22 marzo (Foto d’archivio)

SIROLO (ANCONA) – Da due giorni ormai non si hanno più notizie di Andrea Pasquinelli, un giovane di 27 anni di Sirolo (Ancona) scomparso nel giorno della laurea.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

La mattina di giovedì 21 marzo familiari e amici di Andrea si erano ritrovati a Cesena per festeggiare il dottore in scienze informatiche. Ma lui non si è mai presentato, racconta Stefano Rispoli sul Corriere Adriatico. 

L’ultimo ad averlo visto, mercoledì sera, è stato un amico con cui Andrea era uscito. Intorno alle 23 aveva salutato la madre dicendo che sarebbe andato da lui, ma da allora non è più rientrato a casa.

Per gli investigatori si tratta di allontanamento volontario, come spiega il quotidiano adriarico:

Andrea si sarebbe messo in viaggio mercoledì notte alla guida della sua Hyundai, pochi soldi in tasca, mille preoccupazioni in testa. Silenzio assoluto per 24 ore.

Venerdì 23 marzo, però, all’alba lo smartphone di Andrea ha dato segnali di vita. Attorno alle 5 il telefono sarebbe stata agganciato nella zona di Milano, non appena il giovane ha riacceso il cellulare. Ha ricevuto subito moltissimi messaggi su Whatsapp, scritti da parenti e amici preoccupati, non li ha nemmeno letti e ha di nuovo spento il telefonino.

Ed è proprio in Lombardia che si concentrano le ricerche dei carabinieri. Il sospetto diffuso tra gli amici, anche se nessuno lo conferma apertamente, è che qualcosa nel suo percorso di studi sia andato storto.

“A noi ha sempre detto che era in regola con gli esami, forse la sua scomparsa è legata a quell’evento specifico, ma non possiamo saperlo» dice il compagno della madre con cui Andrea vive in centro di Sirolo. “Dev’essere stato un colpo di testa, vorremmo parlarci per capire cosa è successo. I carabinieri hanno buone speranze di ritrovarlo, lo hanno localizzato a Milano, confidiamo che torni a casa il prima possibile. E’ sempre stato un ragazzo tranquillissimo, senza alcun tipo di problema. Mercoledì sera era andato a casa di un amico a vedere un film e da allora abbiamo perso le sue tracce”.

Nicholas, un compagno dell’università, ha lanciato un appello su Facebook: “Se qualcuno ha sue notizie, avverta subito il 342-1040914 o 327-2062371”, ha scritto. Le ricerche continuano.