Andria, maestra arrestata: “Picchiava bimbi della scuola elementare”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Maggio 2015 12:52 | Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2015 12:52
Andria, maestra arrestata: "Picchiava bimbi della scuola elementare"

Andria, maestra arrestata: “Picchiava bimbi della scuola elementare”

ANDRIA – Botte, minacce e insulti a bimbi delle scuole elementari. Queste le accuse nei confronti di una maestra di 52 anni che il 30 maggio è stata arrestata ad Andria, in Puglia. La donna si trova agli arresti domiciliari su disposizione del gip del Tribunale di Trani con l’accusa di maltrattamenti.

Le indagini hanno accertato che abitualmente la maestra, durante le ore di lezione, utilizzava comportamenti intimidatori e violenti specie nei confronti dei bambini che avevano più difficoltà nell’apprendimento o maggiore propensione alla distrazione.

La donna minacciava continuamente gli alunni e ne avrebbe effettivamente percosso diversi con schiaffi sulla testa, sul viso, sulle braccia o sulle spalle, lanciando e sbattendo oggetti su banchi e persino sulla testa (libri, diari) dei bambini.