Angela Ferrara, chi è la poetessa uccisa dal marito a Cersosimo (Potenza)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 settembre 2018 11:23 | Ultimo aggiornamento: 16 settembre 2018 11:23
Angela Ferrara, chi è la poetessa uccisa dal marito a Cersosimo (Potenza)

Angela Ferrara, chi è la poetessa uccisa dal marito a Cersosimo (Potenza)

POTENZA – Angela Ferrara, 31 anni, è la donna uccisa ieri dal marito, la guardia giurata Vincenzo Valicenti, a Cersosimo, un piccolo paese in provincia di Potenza. Angela è stata uccisa nella sua auto, a pochi metri dalla scuola elementare dove poco prima era entrato il figlio di sette anni. Nell’auto c’era anche la suocera della guardia giurata, ferita lievemente e ancora sotto choc. Poco dopo il marito, seduto su alcuni scalini, si è tolto la vita.

Angela aveva deciso di lasciare il marito e da qualche tempo era tornata a vivere a casa dei genitori. Per questo Vincenzo nella sua follia ha deciso di ucciderla. L’ennesimo femminicidio.

Angela era molto conosciuta in zona per la sua passione per la scrittura. Recentemente aveva pubblicato un libro per bambini “L’alfabeto degli animali”. Cento copie le regalò ad Amatrice dopo il terremoto:

“Dopo aver visto con quanta caparbietà, il sindaco Pirozzi – scrisse in una lettera – ha voluto far ricostruire la scuola di Amatrice in tempi da record, per riportare, al più presto, i più piccoli ad una vita normale. Con questo mio gesto, vorrei cercare di donare serenità a tutti quei bambini che dopo il terremoto, si sono visti catapultati in una realtà fatta di macerie e di morte”.

Lo scorso luglio fu premiata con il Premio della Critica dalla Compagnia dei Poeti Erranti. E in una sua poesia scriveva: “M’ama o non m’ama?..” i dubbi dell’amore. Nuda margherita nell’assolato prato preda sei dell’ossessione. Ma se davvero m’ami, non raccogliermi”.