Angelo Cerioli, commerciante che sparò e uccise ladro: assolto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 gennaio 2014 18:38 | Ultimo aggiornamento: 23 gennaio 2014 18:38

sentenza1BERGAMO- Ha sparato a un ladro, lo ha ucciso e il giudice lo ha assolto. Protagonista della vicenda, avvenuta a Bergamo, Angelo Cerioli un commerciante che il 25 novembre del 2012, sparò, uccidendolo, contro un ladro sorpreso mentre tentava di rubare nel suo negozio di giardinaggio.

L’uomo è stato assolto “perché non c’è la prova della sua colpa”. Così ha deciso il giudice di Bergamo Vincenza Maccorasta. Assistito dai legali Davide Mancusi e Fabio Giarda,  Cerioli era stato accusato di omicidio volontario, reato derubricato dal Pm in eccesso colposo di legittima difesa.