Angelo Iodice muore investito all’Ilva, sindacati proclamano sciopero

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 settembre 2014 14:06 | Ultimo aggiornamento: 4 settembre 2014 14:07
L'Ilva di Taranto

L’Ilva di Taranto

TARANTO, 4 SET – Angelo Iodice, 54 anni, dipendente della ditta ‘Global Service’ dell’appalto Ilva è morto questa mattina travolto sui binari da un mezzo meccanico in un incidente avvenuto all’interno dello stabilimento di Taranto.

L’operaio, originario della provincia di Caserta, secondo le prime ricostruzioni era impegnato in alcune attività di manutenzione nell’area dell’Acciaieria 1 dove nei giorni scorsi si era verificato un grosso sversamento di ghisa.

I sindacati di categoria Fim, Fiom e Uilm hanno indetto 24 ore di sciopero, a partire dalle 15 di oggi, dopo l’incidente avvenuto nell’Acciaieria 1 dello stabilimento Ilva di Taranto.