Angiola Armellini, residenza a Monaco dal ’99 ma viveva a Roma

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 gennaio 2014 16:37 | Ultimo aggiornamento: 20 gennaio 2014 17:14
Angiola Armellini (foto Dagospia)

Angiola Armellini (foto Dagospia)

ROMA – Aveva spostato la residenza a Montecarlo dal 1999 ma, secondo la Guardia di Finanza, pur risultando cittadina monegasca fino al 2010, risiedeva stabilmente a Roma Angiola Armellini, l’erede di una celebre famiglia di costruttori romani, quella che avrebbe nascosto al fisco 2 miliardi di euro. Un tesoro sparso in decine di conti esteri.

Angiola Armellini, secondo la Guarda di Finanza, risulta aver dimorato, dapprima “senza dichiararlo, in un’ampia villa all’Eur e, successivamente, in un lussuoso appartamento su due piani intestato a società lussemburghesi”, un attico e superattico nel centro di Roma “che non era classificato come civile abitazione”.

Le attività investigative sviluppatesi anche tramite numerose perquisizioni presso le abitazioni di 8 persone fisiche indagate, 5 sedi societarie e 3 studi commercialistici (dando corso, tra l’altro, all’apertura di cassette di sicurezza presso banche ed all’audizione di numerosi soggetti ritenuti di interesse ai fini delle indagini), hanno preso in esame le annualità dal 2003 al 2012.