Aniello Maione ucciso a coltellate nel cimitero di Sant’Anastasia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 gennaio 2014 20:21 | Ultimo aggiornamento: 27 gennaio 2014 20:21
Sant'Anastasia: Aniello Maione ucciso a coltellate in un cimitero

Sant’Anastasia: Aniello Maione ucciso a coltellate in un cimitero

NAPOLI – Ucciso a coltellate in un cimitero. La vittima, Aniello Maione, 77 anni, è stata trovata nel pomeriggio del 27 gennaio nel cimitero di Sant’Anastasia, in provincia di Napoli.

Maione, pensionato (ha lavorato in passato alle Corderie) era incensurato ed è stato ucciso con 4 coltellate alla schiena. A scorgere il cadavere sono state alcune persone che erano in visita al cimitero.

La vittima era una persona, così dicono in paese, molto stimata e conosciuta, in particolar modo nel rione Capodivilla, dove viveva. L’uomo andava spesso al cimitero per portare i fiori sulle tombe dei suoi congiunti defunti.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other