Animali: nel 2010 aumentano del 3% pensioni, alberghi per gli amici a 4 zampe

Pubblicato il 19 agosto 2010 15:46 | Ultimo aggiornamento: 19 agosto 2010 17:05

Gli italiani rimangono attenti anche in estate alle esigenze dei propri animali domestici tanto che fioriscono nel nostro Paese pensioni, alberghi, attività di servizi per animali. E’ quanto emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati del registro delle imprese al primo trimestre 2010, secondo la quale sono quasi 6.900 le imprese attive in Italia nei settori legati agli animali da compagnia.

Il numero di imprese è in crescita del 3% rispetto ad un anno fa. In testa per numero di attività figura il Lazio con 907 imprese, seguito dalla Lombardia con 889. Per quanto riguarda la classifica della crescita del settore, invece, sul podio le Marche (+13,2%) seguito da Veneto e Umbria (+5,7% e 5,2% ) e Toscana (+3,8%).

In Campania si trova quasi un’impresa italiana su cinque di servizi veterinari (18%) mentre è lombarda una su sette nel settore dei servizi di cura, dalla tosatura alla toelettatura, alle pensioni, ai servizi di addestramento. Tra le province, nelle prime posizioni per numero di imprese Roma (745 attività, più di un’impresa italiana su 10), Napoli (409 imprese), Torino (335) e Milano (279).