Anoressanti per dimagrire, medico e farmacisti interdetti dai Nas

Pubblicato il 12 Ottobre 2010 8:03 | Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre 2010 13:16

I carabinieri stanno eseguendo nelle provincie di Roma, Latina e Brescia quattro ordinanze di interdizione dall’attività professionale, emesse dal gip del tribunale della Capitale, nei confronti di un medico e tre farmacisti, a conclusione di un’indagine del Nas di Roma su un traffico illecito di preparazioni galeniche anoressizzanti a base di principi attivi stupefacenti.

Secondo le indagini dei militari dell’Arma, le preparazioni erano destinate ad uso non terapeutico di centinaia di clienti, alcuni dei quali appartenenti al mondo dello spettacolo. Le imputazioni sono riferite ai reati di prescrizione abusiva, produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti, nonché falsità ideologica in certificati.

Nel corso dell’operazione, coordinata dalla procura della Repubblica di Roma, sono stati sequestrati due laboratori galenici ed effettuate una decina di perquisizioni. Nell’indagine sono indagate in stato di libertà anche altre cinque persone.