Antonello Caporale, olio bruciato davanti casa dei genitori. Solidarietà Fnsi al giornalista

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 luglio 2018 5:58 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2018 2:16
Antonello Caporale, olio bruciato davanti casa dei genitori. Solidarietà Fnsi al giornalista

Antonello Caporale, olio bruciato davanti casa dei genitori. Solidarietà Fnsi al giornalista

SALERNO – Minacce al giornalista del Fatto Quotidiano Antonello Caporale: ignoti hanno cosparso di olio bruciato l’ingresso di casa dei genitori a Palomonte (Salerno). La Federazione nazionale della Stampa italiana esprime solidarietà al giornalista e alla sua famiglia. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]

“Sono gli odiatori, coloro che usano la violenza delle parole per intimorire e portare paura”, ha scritto Caporale su Facebook denunciando la vicenda. “Passare dalle parole ai fatti è purtroppo un attimo – ha aggiunto – Ci ritroviamo nella barbarie senza nemmeno accorgercene. Ringrazio le forze dell’ordine per la disponibilità e la vicinanza mostrata”.

Al fianco di Caporale si schierano il segretario generale Raffaele Lorusso e il presidente della Fnsi Giuseppe Giulietti. “Viviamo tempi cupi – affermano – in cui esprimere il proprio pensiero critico espone a ritorsioni, anche pesanti, da parte di chi non accetta che esista il diritto di dissentire. Auspichiamo che venga fatta chiarezza su quanto accaduto e che vengano presto identificati gli autori del vile gesto”.