Antonello Venditti concerto a Trieste: “Lasciamo stare le Foibe, sarete stanchi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 febbraio 2014 18:34 | Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2014 18:35
Antonello Venditti

Antonello Venditti

TRIESTE – Antonello Venditti fa un concerto a Trieste e nei giorni in cui si commemorano le Foibe dice al pubblico: “Lasciamo stare le Foibe, che sarete stufi di sentirle nominare”. Una frase che però non a tutti è piaciuta, insieme a questa per esempio: “Sono cresciuto a Roma nel quartiere Trieste, quartiere fascista. C’è qualche fascista in sala? Speriamo di no”.

A vedere il concerto c’era anche Paolo Rovis, capogruppo in consiglio comunale a Trieste del Nuovo centrodestra. Su Facebook ha scritto: “Alcuni passaggi di Antonello Venditti durante lo spettacolo di ieri sera al Politeama Rossetti di Trieste. Più che un concerto, un lungo racconto personale, intervallato da ottima musica. Mi chiedo, non solo in questo caso, perché un grande e bravo cantautore non si limiti a ciò che sa fare benissimo, cioè cantare e suonare – che peraltro è il motivo per cui il pubblico ha riempito il teatro – e si lanci invece in dissertazioni politiche. Non richieste e, francamente, stonate. La sala in realtà a suo modo ha reagito: silenzio glaciale”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other