Antonio Alexander Pascuzzo, autopsia svela: pugnalato a cuore e schiena

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 aprile 2018 18:28 | Ultimo aggiornamento: 16 aprile 2018 18:44
Antonio Alexander Pascuzzo, fatale pugnalata al cuore

Antonio Alexander Pascuzzo, autopsia svela: pugnalato a cuore e schiena

SALERNO – Una coltellata letale al cuore e diverse altre alla schiena ed una ecchimosi sul volto, a seguito di un violento calcio, e su di un polso: così è stato ucciso Antonio Alexander Pascuzzo.
Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Il giovane Pascuzzo, 18 anni, è scomparso da Buonabitacolo, in provincia di Salerno, lo scorso 6 aprile. L’autopsia sul cadavere svolta nell’ospedale di Polla ha stabilito che il ragazzo è stato ucciso nello stesso giorno della sua scomparsa e che era ancora vivo quando il suo assassino l’ha gettato nella scarpata del fiume Peglio.

L’esame autoptico ha rivelato che il colpo fatale è stato quello inferto al cuore, ma il giovane è stato pugnalato anche alla schiena e picchiato al volto e al braccio. E’ stata, inoltre, esclusa l’ipotesi di violenza sessuale subita dal giovane. Alla conclusione dell’esame autoptico, è stata fissata anche la data delle esequie che si terranno a Buonabitacolo domani, martedì, 17 aprile, alle ore 16.00 nella chiesa Santissima Annunziata.