Antonio Carbone, sottufficiale aeronautica morto nella base militare di Gioia del Colle

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 maggio 2018 10:27 | Ultimo aggiornamento: 15 maggio 2018 10:27
Antonio Carbone, sottufficiale aeronautica morto nella base militare di Gioia del Colle

Antonio Carbone, sottufficiale aeronautica morto nella base militare di Gioia del Colle

ROMA – È stato investito dal mezzo che lui stesso stava conducendo fino a poco tempo prima Antonio Carbone, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,Ladyblitz – Apps on Google Play] il sottufficiale dell’Aeronautica Militare deceduto lunedì mattina in un incidente sul lavoro nella base militare di Gioia del Colle, in provincia di Bari. Il militare è sceso dal veicolo, una spazzatrice, lasciandolo leggermente in salita, probabilmente senza il freno a mano inserito.

Improvvisamente il mezzo si sarebbe mosso all’indietro, travolgendolo. Il pubblico ministero di turno del Tribunale di Bari, Gaetano De Bari, ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di ignoti. È stato disposto il sequestro del mezzo e dell’intera area dove è avvenuto l’incidente, non distante dalla pista dell’aeroporto. Il magistrato ha ordinato anche il sequestro della documentazione relativa al mezzo per verificare l’efficienza dei sistemi frenanti e ogni altro elemento utile a ricostruire quello che è accaduto.

Cordoglio per la tragedia che ha visto protagonista il sottufficiale è stato espresso dal ministro della Difesa, Roberta Pinotti, dal capo di Stato maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano e dal sottosegretario di Stato alla Difesa Domenico Rossi.