Antonio Deiana ritrovato dopo 6 anni. Murato sotto al pavimento a Cinisello Balsamo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 luglio 2018 11:57 | Ultimo aggiornamento: 21 luglio 2018 11:57
Antonio Deiana scomparso nel 2012 ritrovato dopo 6 anni. Murato sotto al pavimento a Cinisello Balsamo

Antonio Deiana ritrovato dopo 6 anni. Murato sotto al pavimento a Cinisello Balsamo (foto d’archivio Ansa)

CINISELLO BALSAMO – Antonio Deiana, scomparso nel luglio del 2012, è stato ritrovato dopo 6 anni. Murato sotto un pavimento [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] in un edificio di Cinisello Balsamo (Milano).

La Polizia di Stato ha arrestato un uomo di 47 anni, Luca Sanfilippo, residente a Cinisello, accusato di essere l’autore dell’omicidio di Deiana, di 36 anni, scomparso il 20 luglio del 2012. L’ attività investigativa condotta dai poliziotti della Squadra Mobile di Como e Milano, nonché del Commissariato Greco Turro, è stata coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza.

Il caso è stato anticipato da articoli sul Corriere della sera e su Il Giorno. Secondo la loro ricostruzione il corpo di Deiana è stato trovato all’interno di una cantina di uno stabile a Cinisello ricoperto da una colata di cemento. Sarebbe stato ucciso per motivi di droga nell’ambito di un traffico della ‘ndrangheta. Il fratello, Salvatore Deiana, era stato ucciso a coltellate e sepolto in un bosco a Guanzate (Como) e trovato dopo la confessione di uno dei killer.