Antonio Parlato, il Babbo Natale di Capri è scomparso la sera della Vigilia dopo una lite in famiglia

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Dicembre 2019 20:56 | Ultimo aggiornamento: 25 Dicembre 2019 20:56
Antonio Parlato, il Babbo Natale di Capri è scomparso la sera della Vigilia dopo una lite in famiglia

Antonio Parlato, il Babbo Natale di Capri è scomparso la sera della Vigilia dopo una lite in famiglia (foto Ansa)

CAPRI – Dal 24 sera non si hanno più notizie di Antonio Parlato, 63 anni, il Babbo Natale di Anacapri che ogni anno nel giorno della Vigilia, fa il giro delle case con la gerla per consegnare doni ad alcune famiglie di amici. Ieri Antonio, dopo il suo consueto giro, è rientrato a casa, in via Grotta Azzurra, una zona lontana dal centro abitato dell’isola, intorno alle 22.

Lì sembra ci sia stata una discussione in famiglia per il suo rientro a tarda sera, secondo quanto si evince anche dalla denuncia di scomparsa presentata alla Stazione dei carabinieri. Dopo essersi cambiato velocemente d’abito, Antonio è uscito nuovamente di casa senza farvi più rientro. Vana l’attesa dei parenti che hanno avviato anche ricerche nelle aree intorno alla casa ma dell’uomo non vi era più traccia.

Oggi i familiari hanno presentato denuncia ai carabinieri e hanno fornito alcuni dettagli necessari per l’identificazione. Antonio è di corporatura media, alto circa 170 centimetri, con una folta barba bianca e capelli bianchi. Dopo essersi cambiato ha indossato un pantalone blu ed un giubbino blu, ed è uscito. Non portava con sé né il portafogli, né il telefono cellulare e non ha utilizzato nemmeno il motorino per spostarsi.

Dopo la denuncia è apparso anche un appello sul web con la scritta: “Chiunque avesse notizie di Antonio Parlato può contattare i carabinieri attraverso il numero di emergenza 112 o contattare la figlia Giada”, che ha lanciato la richiesta di aiuto su Facebook.

Fonte: Ansa