Anziano trovato morto in provincia di Mantova: aveva le mani legate

Pubblicato il 6 Luglio 2012 23:11 | Ultimo aggiornamento: 6 Luglio 2012 23:37

MANTOVA –  L’agricoltore Romano Froldi, 76 anni, è stato ritrovato cadavere nelle campagne di Bozzolo (Mantova) dai soccorritori del 118. L’uomo aveva i polsi legati con uno spago: secondo gli investigatori,  Froldi potrebbe essere stato ucciso in un luogo diverso e poi abbandonato nel campo in cui è stato ritrovato.

La vittima era residente a Bozzolo e mancava da casa da due giorni. Il suo cadavere è stato ritrovato alle 19.30 delo 6 luglio dai vigili del fuoco che in giornata, su richiesta della famiglia, avevano iniziato le ricerche nelle campagne circostanti l’abitazione, una casa colonica. Inizialmente al ritrovamento del corpo si era pensato a una disgrazia o a un suicidio; poi i soccorritori del 118 si sono accorti che l’uomo aveva i polsi legati e, quindi, l’ipotesi dell’omicidio ha perso il sopravvento su tutte le altre.

Il corpo dell’agricoltore era in un campo che aveva in affitto, a qualche chilometro di distanza da casa, e che prima della scomparsa aveva raggiunto per irrigarlo.