Anzio, aggressione omofoba davanti allo stabilimento balneare: stava col compagno, riceve pugno in faccia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Agosto 2021 - 16:37 OLTRE 6 MESI FA
Anzio, aggressione omofoba

Anzio, aggressione omofoba (Ansa)

Anzio, aggressione omofoba davanti allo stabilimento balneare. Un ragazzo di 22 anni, che era con il compagno, è stato aggredito nella notte da un coetaneo mentre si trovata in strada davanti a uno stabilimento di Anzio, sul litorale vicino Roma.

Anzio, aggressione omofoba davanti allo stabilimento balneare

Sul posto la polizia. L’ipotesi più accreditata è che si tratti di un’aggressione omofoba. A quanto ricostruito finora dagli agenti, il ragazzo è stato colpito al volto con un pugno. Identificato dalla polizia l’aggressore. Si tratta un 23enne romano.

Secondo quanto si apprende, il ragazzo aggredito è rimasto contuso ed è stato invitato a presentare denuncia. Poco prima la polizia, durante i servizi per la movida, era intervenuta in un locale vicino dove era stata segnalata una rissa. All’arrivo degli agenti sono tutti scappati tranne due ragazzi che sono stati denunciati per rissa.