Aosta. Piera Natali morta, cadavere trovato in un parcheggio: è suicidio

Pubblicato il 9 Giugno 2013 9:29 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2013 10:58
Aosta. Trovato cadavere di donna in un parcheggio

Aosta. Trovato cadavere di donna in un parcheggio

AOSTA – Aveva 65 anni la donna il cui cadavere è stato trovato la mattina del 9 giugno in un parcheggio della periferia di Aosta. Alle 7 del mattino i carabinieri hanno rinvenuto il corpo di Piera Natali senza vita nel parcheggio in corso Lancieri. Accanto al corpo ferito c’era un coltello, ma per gli investigatori la Natali si è tolta la vita, gettandosi dal quarto piano del palazzo in cui viveva.

La Natali, di 65 anni, abitava al quarto piano del palazzo antistante al parcheggio dove il cadavere è stato ritrovato. La posizione del corpo è compatibile con l’ipotesi che si sia gettata dal balcone di casa, ma accanto al corpo è stato trovato un coltello che ha creato dubbi sul suicidio. Un biglietto rinvenuto nella casa della donna dai carabinieri però ha confermato l’ipotesi del suicidio.

La donna, prima di lanciarsi, si è procurata alcune ferire con il coltello che è stato trovato a fianco del cadavere. Il marito, che stava dormendo, ha riferito di non essersi accorto di nulla. Il pm Luca Ceccanti, che coordina le indagini, ha comunque disposto l’autopsia.