Aprilia, ex studente lancia molotov a scuola: era vittima di bullismo da tempo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Dicembre 2018 11:06 | Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2018 11:50
Aprilia, studente bocciato si vendica: lancia molotov a scuola

Aprilia, ex studente lancia molotov a scuola: era stato bocciato

LATINA – Un ex studente dell’istituto Rosselli ha lanciato una molotov dentro la scuola. L’episodio è avvenuto intorno alle 8 del mattino del 20 dicembre ad Aprilia, in provincia di Latina. Se in un primo momento si riteneva una vendetta per la bocciatura, le indagini dopo l’arresto del 15enne hanno portato a scoprire che il giovane era stato vittima di bullismo e proprio qui continui attacchi l’avevano portato a perdere l’anno scolastico.

Secondo una prima ricostruzione, un ragazzo ha gridato improvvisamente di voler far esplodere una bomba fuori dall’istituto e poi ha lanciato qualcosa in terra provocando due scoppi e il panico tra gli studenti. Subito è scattato l’allarme e sul posto sono arrivati i carabinieri e i vigili del fuoco. Fortunatamente nell’esplosione nessuno è rimasto ferito.

Il giovane non si è barricato nell’istituto ma dopo aver lanciato le due bombe si è allontanato. Vestito in tuta mimetica, i militari lo hanno individuato e portato in caserma. L’istituto è stato chiuso e sgomberato per precauzioni mentre i vigili del fuoco eseguono i controlli del caso.