Arcangelo Cimminiello, latitante dal 15 febbraio, è stato arrestato in Germania

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 maggio 2018 12:32 | Ultimo aggiornamento: 6 maggio 2018 12:32
Arcangelo Cimminiello, latitante dal 15 febbraio, è stato arrestato in Germania (foto d'archivio Ansa)

Arcangelo Cimminiello, latitante dal 15 febbraio, è stato arrestato in Germania (foto d’archivio Ansa)

NAPOLI – Arcangelo Cimminiello, accusato di essere un affiliato al clan Mazzarella, è stato arrestato a Traunstein, in Germania.

Cimminiello era ricercato dal 15 febbraio scorso quando la squadra mobile di Napoli eseguì un provvedimento di fermo, emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, nei confronti di promotori e affiliati al clan Mazzarella, operante prevalentemente nell’area orientale della città di Napoli, nel quartiere San Giovanni a Teduccio.

La cattura di Cimminiello è stata eseguita dalla polizia tedesca a cui la squadra mobile di Napoli ha fornito, per il tramite del servizio per la cooperazione internazionale di polizia, le informazioni utili alla localizzazione del latitante.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

App di Ladyblitz, gratis, clicca qui

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other