Arcangelo Moscaritolo: Minturno si stringe alla famiglia del giovane infermiere: aveva battuto la testa in piscina

Il giovane infermiere era morto durante una festa privata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Agosto 2022 - 17:59
arcangelo moscaritolo minturno funerali

Arcangelo Moscaritolo

Arcangelo Moscaritolo: Minturno celebra i funerali del giovane infermiere. Commozione e sgomento oggi a Minturno ai funerali di Arcangelo Moscaritolo, il giovane che ha perso la vita il week end scorso tuffandosi in una piscina durante una festa.

Arcangelo Moscaritolo: Minturno celebra i funerali del giovane infermiere

Si trovava al party privato organizzato in una villetta di Via Mar Tirreno, in località Santo Janni a Formia.

Arcangelo Moscaritolo, 32 anni, infermiere presso la Clinica “Casa del Sole” e dirigente dell’Heracles Formia, per cause in fase di accertamento, si è tuffato in piscina ed è morto. Ha battuto la testa sul fondo, non è più tornato su da solo. 

«Tutti gli eventi sono annullati in segno di partecipazione e vicinanza al lutto della famiglia Moscaritolo, dei tantissimi amici di Arcangelo, e dell’intera comunità di Tufo». Lo ha annunciato il sindaco di Minturno Gerardo Stefanelli, che dal suo profilo Facebook ha ricordato il 32enne con un messaggio.

«La tua gioia di vivere irrefrenabile e contagiosa, il tuo sorriso grande e sincero, la tua generosità nei rapporti umani, la tua disponibilità verso le persone in difficoltà. Tutto questo rende ancora più difficile accettare la tragica notizia».