Cronaca Italia

Arcevia, rapina alla Posta nel giorno delle pensioni. Bottino di 40 mila euro

Arcevia-rapina-posta

Arcevia, rapina alle Poste nel giorno delle pensioni. Bottino di 40 mila euro

ANCONA – Due banditi incappucciati sono entrati all’ufficio postale e si sono fatti consegnare tutti i soldi che c’erano in cassa. Sono stati momenti di terrore a Piticchio di Arcevia, in provincia di Ancona, proprio nel giorno delle pensioni. I due malviventi, uno armato di coltello e l’altro di pistola, sono entrati in azione intorno alle 8 di venerdì 1 dicembre, poco dopo l’apertura, mentre un terzo complice li aspettava all’uscita.

All’interno dell‘ufficio postale, che tra l’altro apre solo due giorni a settimana, c’era una sola impiegata. La donna è stata malmenata, minacciata e costretta a consegnare ai malviventi, i 40mila euro che erano in cassa

I rapinatori sono poi fuggiti a bordo di una Punto grigia. Gli investigatori stanno ora analizzando le immagini delle telecamere di videosorveglianza nella speranza di reperire utili dettagli per risalire all’identità dei banditi. Le indagini sono affidate ai carabinieri di Arcevia e Fabriano.

L’impiegata è stata portata al pronto soccorso dell’Ospedale di Senigallia, in stato di shock ma non è in gravi condizioni.

To Top