Arezzo, furgoncino finisce fuori strada e danneggia il mosaico più grande d’Europa

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Febbraio 2020 12:55 | Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio 2020 12:56
Arezzo, furgoncino finisce fuori strada e danneggia il mosaico più grande d'Europa

La Visione di Ezechiele (in foto), il mosaico più grande d’Europa danneggiato da un furgoncino finito fuori strada

AREZZO – Due feriti lievi e il mosaico più grande d’Europa danneggiato. E’ il bilancio di un incidente stradale avvenuto giovedì mattina a Indicatore, frazione alle porte di Arezzo. Per ragioni ancora da accertare, un furgoncino è finito fuori strada e si è ribaltato finendo la sua corsa su una fiancata e sopra il sagrato della parrocchia dello Spirito Santo, dove era installato il mosaico Visione di Zechiele. 

L’opera, ideato dall’artista Andreina Giorgia Carpenito, è un lavoro colossale portato avanti da centinaia di persone di tutto il mondo. Il piazzale antistante la chiesa è un’esplosione cromatica che ha sostituito il vecchio parcheggio, con sedie e alberi a forma di mano, tutti creati con i tasselli, a simboleggiare l’inclusione. 

“Sono scioccata, per fortuna nessuno si è fatto male – ha detto la stessa artista all’Ansa – Un furgoncino è finito questa mattina nel piazzale dove si trova il mosaico. E’ veramente incredibile quello che è successo. Ora i vigili del fuoco stanno demolendo alcune sculture per rimuovere la macchina”.

Sul posto sono intervenuti i soccorsi con la presenza di vigili del fuoco, polizia locale e 118 con ambulanza e automedica per sottoporre le due persone che si trovavano all’interno del furgoncino alle prime cure.

Fonte: Ansa