Argelato (Bologna), ultraleggero precipita e prende fuoco: pilota di 23 anni in rianimazione

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Febbraio 2020 13:28 | Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2020 13:28
Argelato (Bologna), ultraleggero precipita e prende fuoco: pilota di 23 anni in rianimazione

Argelato (Bologna), ultraleggero precipita e prende fuoco: pilota di 23 anni in rianimazione (Foto Ansa)

BOLOGNA  –  Un velivolo ultraleggero è precipitato intorno alle 9:30 di martedì 11 febbraio nelle campagne bolognesi fra Boschetto e Malacappa, nel territorio di Castel Maggiore, vicino ad Argelato. Nell’impatto con il suolo il mezzo ha anche preso fuoco. A bordo c’era solo il pilota, un giovane di 23 anni di Bologna, che è rimasto gravemente ferito, è stato soccorso e trasportato in ospedale. 

L’incidente è avvenuto contro l’argine del fiume di fronte all’avio-superficie Reno Air Club, da cui l’aereo si era levato in volo poco prima. Sul posto, riferisce Bologna Today, sono intervenuti i vigili del fuoco con due squadre per estinguere le fiamme divampate sull’aereo e nella sterpaglia dell’argine nei dintorni.

Il pilota, residente a Castel San Pietro, si trova ora nel reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore di Bologna. Secondo quanto riferito dal gestore dell’aviosuperficie a Bologna Today, il pilota è un socio del club, “il più giovane e tra i più bravi che abbiamo. Questa mattina è uscito con un ultraleggero per un volo di prova e presumiamo che abbia avuto problemi al motore poco dopo il decollo e per questo abbia ritenuto di ritornare in pista ma il motore si deve essere fermato e ha perso velocità. Praticamente è precipitato in verticale”. (Fonti: Ansa, Bologna Today)