Ariccia: cortocircuito dell’albero, scoppia incendio in casa. Anziano bidello muore soffocato

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Dicembre 2018 13:32 | Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre 2018 13:32
Ariccia: cortocircuito dell'albero, scoppia incendio in casa. Anziano bidello muore soffocato

Ariccia: cortocircuito dell’albero, scoppia incendio in casa. Anziano bidello muore soffocato

ROMA – E’ bastato un cortocircuito delle luci dell’albero e in un battibaleno la casa è stata avvolta dalle fiamme. E’ cominciato così l’incubo in una palazzina di piazza di Corte, ad Ariccia, alle porte di Roma. Una persona è morta nell’incendio, un’altra è stata tratta in salvo. 

Il rogo si è sviluppato in un appartamento al secondo piano. La vittima, un ex bidello di 78 anni, viveva da solo al piano di sopra. Sul posto sono accorse tre squadre dei vigili del fuoco, insieme a carabinieri e ambulanze. I pompieri sono riusciti in breve tempo a domare le fiamme: la persona anziana che abitava l’appartamento era già stata portata in salvo da alcuni condomini intervenuti in suo aiuto. Nessuno però ha pensato al povero bidello che abitava al piano di sopra. 

Quando i vigili del fuoco hanno evacuato l’intero stabile, hanno forzato la porta dell’appartamento e trovato il corpo ormai senza vita dell’uomo. Seppure la sua casa non era stata lambita dalle fiamme, l’uomo è stato intossicato dal fumo che aveva saturato l’aria in tutti i locali dello stabile. Sul posto è intervenuto anche il sostituto procuratore di turno della procura di Velletri.