Castel Volturno (Napoli): arrestato Nicola Mincione, vicino al clan Di Lauro

Pubblicato il 27 Gennaio 2011 20:51 | Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio 2011 20:58

CASTEL VOLTURNO (NAPOLI) – Gli agenti del commissariato di Castel Volturno hanno arrestato Nicola Mincione, di 27 anni. Dovrà scontare sette anni di reclusione perché è stato condannato in via definitiva a sette anni di reclusione a seguito di una condanna definitiva per spaccio di sostanze stupefacenti nella zona di Secondigliano.

Mincione, considerato ai vertici del clan camorristico capeggiato da Paolo Di Lauro, nel 2004 in seguito alla sanguinosa faida per la scissione interna al clan, rimase gravemente ferito in un agguato. L’anno successivo aderì al gruppo degli Scissionisti, assumendo l’incarico del controllo delle piazze di spaccio di Secondigliano nelle zone delle ”vele Gialle e Rosse”.

Il giovane fu arrestato nel maggio del 2008 all’interno delle cosiddette ”vele gialle”, da agenti del commissariato di Scampia insieme con un complice e trovato in possesso di un notevole quantitativo di cocaina ed eroina.

[gmap]