Arzignano, Ginevra Tapparelli muore a 2 anni per encefalite virale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 luglio 2015 12:53 | Ultimo aggiornamento: 23 luglio 2015 12:53
Arzignano, Ginevra Tapparelli muore a 2 anni per encefalite virale

Arzignano, Ginevra Tapparelli muore a 2 anni per encefalite virale

VICENZA – La piccola Ginevra Tapparelli è morta a 2 anni per una encefalite virale causata dal virus Coxsackie. La bimba viveva ad Arzignano, in provincia di Vicenza, con i genitori e lo scorso 13 luglio ha accusato i primi sintomi. Ricoverata in ospedale a Vicenza, è morta nell’ospedale Borgo Trento di Verona, dove era stata trasferita nel reparto di terapia intensiva.

Il Corriere del Veneto scrive che dopo il ricovero a Vicenza le sue condizioni si erano aggravate:

“era stata trasferita al Borgo Trento di Verona, nel reparto di terapia intensiva pediatrica dove il suo cuoricino ha smesso di battere, nella notte tra lunedi’ e martedi’.

A parlare della tragedia anche il sindaco di Arzignano, Giorgio Gentilin, mercoledi’ sera durante il consiglio comunale. L’Ulss 5 Ovest Vicentino fa sapere che «il tipo di infezione che ha stroncato Ginevra e’ una patologia che non richiede nessuna misura di profilassi per motivi di sanita’ pubblica»”.