Asciano (Siena), stufa difettosa: famiglia intossicata

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 novembre 2017 6:45 | Ultimo aggiornamento: 5 novembre 2017 20:12
asciano-stufa-intossicati

Asciano (Siena), stufa difettosa: famiglia intossicata

ASCIANO (SIENA) – Momenti di paura sabato mattina, 4 novembre, per una famiglia di origini senegalesi che vive ad Asciano, in provincia di Siena. Una stufa che funzionava male ha causato l’intossicazione da monossido di carbonio di due dei tre figli della coppia.

A dare l’allarme, intorno alle 7:30, è stato il padre, di 49 anni, che ha chiamato il 118 in seguito ad alcuni segnali di malessere manifestati dalla moglie, 43 anni. La donna è stata trasportata all’ospedale di Siena e qui, dalle analisi effettuate, sono emerse  tracce di monossido di carbonio nel sangue. Le sue condizioni non destano preoccupazione.

In casa insieme ai genitori erano presenti anche i tre figli della coppia: due giovani di 18 anni e uno di 13 che però, come il padre, non hanno manifestato segni di intossicazione.

Come spiega La Nazione, sono stati poi i sanitari del 118 ad allertare polizia, carabinieri e vigili del fuoco che all’interno della casa, un appartamento di edilizia residenziale pubblica, hanno trovato una stufa a legna usata dalla famiglia per riscaldarsi. Potrebbe esserci proprio il malfunzionamento della stufa all’origine dell’intossicazione.