Ascoli Piceno, ex vigile urbano trovato morto nel lago Gerosa. Ipotesi suicidio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Febbraio 2019 16:54 | Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio 2019 16:54
Ascoli Piceno, ex vigile urbano trovato morto nel lago Gerosa. Ipotesi suicidio

Ascoli Piceno, ex vigile urbano trovato morto nel lago Gerosa. Ipotesi suicidio

ASCOLI PICENO – Il corpo di Angelo Laurenzi, pensionato vedovo scomparso da Comunanza (Ascoli Piceno) da alcuni giorni, è stato ritrovato nel lago di Gerosa di Montemonaco, in provincia di Ascoli Piceno. E dalle prime ipotesi degli investigatori sembra si tratti di suicidio. 

A lanciare l’allarme per la scomparsa dell’uomo nei giorni scorsi erano stati il figlio, che vive a Modena e non riusciva più a mettersi in contatto con lui, e alcuni vicini di casa. 

Subito erano scattate le ricerche. A portare al lago era stata la segnalazione del vigilante della zona, insospettito dalla presenza dell’auto di Laurenzi, ferma lì da lunedì mattina. 

Mercoledì sera i carabinieri e il nucleo Saf dei vigili del fuoco hanno recuperato il corpo dell’uomo nelle acque gelide del lago. Sembra siano state proprio le temperature rigide a provocarne la morte.

Laurenzi, pensionato di 70 anni, ex vigile urbano di Comunanza e cancelliere presso il giudice di pace di Ascoli, era rimasto vedovo. Prima di immergersi nel lago ha lasciato la carta d’identità sul lunotto dell’auto. 

Adesso si sta cercando di capire cosa possa essere successo e al momento non è esclusa nessuna ipotesi, anche se la pista del suicidio appare quella maggiormente percorribile.