Asia Argento, Morgan: “Sono c*** suoi, io non parlo perché ci siamo detti ti amo”

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 settembre 2018 17:44 | Ultimo aggiornamento: 25 settembre 2018 17:44
asia argento morgan

Asia Argento e Morgan ai tempi della loro unione (Ansa)

MILANO – A margine della presentazione del Premio Tenco 2018 a Milano, Morgan ha parlato dell’esclusione della sua ex compagna Asia Argento da X Factor. “Non vorrei entrare in argomento per due motivi. Uno, sono ca*** suoi. Due, per la questione della genitorialità: voglio tenermi lontano da questo chiacchiericcio. E poi c’è anche un terzo motivo. Quando sei coinvolto o lo sei stato sentimentalmente devi avere rispetto. Il rispetto per esserci detti ‘ti amo’, non perché adesso ci sia qualcosa, ma il rispetto per un sentimento che c’è stato mi fa evitare di parlare di certi argomenti”. 

Il cantautore è intervenuto con queste parole rispondendo ai giornalisti, dopo essersi definito “vittima del potere” in relazione alla burrascosa fine del suo rapporto con il talent show. Al termine delle parole di rispetto verso la sua ex compagna i presenti hanno applaudito. 

Morgan, recentemente aveva parlato del rapporto tra loro due in un’altra intervista, rilasciata al programma “La mia passione”. Il musicista ha raccontato del loro rapporto burrascoso che lo ha fatto arrivare a pesare 45 chili. La loro storia si è conclusa nel 2007: sono stati insieme sei anni e dalla loro unione è nata la figlia Anna Lou: “In quel periodo non mi rendevo conto di niente perché stavo malissimo a causa dell’amore, quel momento è stato l’acuto dell’incomprensione” aveva rivelato il cantante.

Morgan aveva poi aggiunto: “All’epoca Asia era incinta. Quando ha partorito vivevamo in albergo, al Principe di Savoia a Milano, perché Renato Zero conosceva il proprietario. Un periodo divertente, anche se l’albergo era così costoso che non potevamo mangiarci! Avrei potuto godermelo, perché è stato un periodo fantastico, ma non ci sono riuscito”. Morgan e Asia Argento,  in questi anni sono stati alle prese con liti e scontri in Tribunale. I du*e hanno una visione diversa delle relazioni e spesso, oltre a litigare, si riappacificano. Sulla loro storia d’amore Morgan conclude: “Mi ero illuso che potessimo creare una famiglia, un qualcosa di edificante. Per questo io ero infelice”.