Cronaca Italia

Aspirapolvere mangia energia vietati dall’1 settembre 2014

Aspirapolvere mangia energia vietati dall'1 settembre 2014

Aspirapolvere mangia energia vietati dall’1 settembre 2014

ROMA – Dal primo settembre 2014 al bando gli aspirapolvere “mangia energia”. L’Unione Europea mette infatti fuori legge tutti quelli i cui motori superano i 1600 watt. Chi lo ha in casa potrà ovviamente tenerselo,  ma nei negozi non ci saranno più. E dal 2017 nuova stretta: in commercio potranno finire solo gli aspirapolvere con un consumo massimo da 900 watt.

Di fatto per i produttori un grattacapo non da poco. Si dovranno ripensare i modelli. Tutti o quasi se come spiega Philips a oggi di tutti i suoi modelli in commercio solo due soddisfano i requisiti dell’Unione. E’ soprattutto la soglia dei 900 watt a preoccupare chi gli aspirapolvere li fa: per la azienda “Miele” è  una “sfida”.

Così dopo le lampadine ora tocca agli aspirapolvere. Nel 2012 erano stare pensionate le ultime vecchie  lampadine mangia energia, quelle da 100W. Per gli aspirapolvere, invece, stretta anche sul rumore: dal 2017 la soglia massima sarà di 80 decibel, e sulla durata dei motori fissata per legge ad un minimo di 500 ore.

 

To Top