Asti, avvistato fantasma Umberto II. Ghost Hunter indagano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Novembre 2015 15:44 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2015 15:44
Asti, avvistato fantasma Umberto II. Ghost Hunter indagano

Asti, avvistato fantasma Umberto II. Ghost Hunter indagano (foto Ansa)

TORINO – Il fantasma di re Umberto II di Savoia sarebbe apparso nell’androne del municipio di Asti, in alcuni uffici comunali e in piazza San Secondo.

Ne sono certi due ghost hunter, dell’associazione ‘National ghost uncover’ di Riccione, ad Asti per i rilievi di una presunta attività paranormale. “Abbiamo ricevuto segnalazioni dell’avvistamento da sette astigiani che ci hanno chiamati” ha spiegato Massimo Merendi. Il fantasma non solo si sarebbe manifestato e presentato come “principe Umberto di Napoli”, ma “ad alcuni ha anche chiesto indicazioni per raggiungere un noto palazzo nobiliare del centro storico, che non vi possiamo svelare” ha aggiunto Merendi.

Lo spettro di Umberto II avrebbe però annunciato la data del suo ritorno (13 giugno 2016, anniversario dell’esilio) e manifestato l’intenzione di apparire direttamente a casa dei conoscenti astigiani. “Il nostro scopo non è quello di cacciare i fantasmi, ma documentare lo stato degli avvistamenti o episodi storici avvenuti in Italia – puntualizza il presidente NGU – In questi cinque anni di attività abbiamo avuto 1.900 segnalazioni, metà delle quali riguardanti i fantasmi. Abbiamo 21 gruppi e, il prossimo anno, nascerà quello di Asti. Il nostro fine, in ogni caso, non è dimostrare che qualcosa esista, ma documentare i fatti. Abbiamo un laboratorio a Milano dove lavorano addetti specializzati e, in 1.600 foto analizzate, nessuna di essa contiene la presenza di uno spettro”.