Asti, Isidoro Schillaci uccide il vicino Calogero Pirrello. Per un parcheggio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Luglio 2013 11:36 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2013 11:37
Asti, Isidoro Schillaci uccide il vicino Calogero Pirrello. Per un parcheggio

Asti, Isidoro Schillaci uccide il vicino Calogero Pirrello. Per un parcheggio

ASTI – Tutto per un parcheggio, un litigio tra condomini sfociato irrimediabilmente in tragedia. E’ accaduto martedì mattina ad Asti dove Isidoro Schillaci, 80 anni, ha ucciso con tre colpi di pistola il suo vicino di casa, Calogero Pirrello, che di anni ne aveva 57.

Il delitto si è consumato intorno alle 7.30, in un alloggio di Corso Alfieri 336. Dopo aver premuto il grilletto, l’anziano si è recato al cimitero, dove la polizia lo ha arrestato proprio sulla tomba della moglie. L’uomo si trova ora in questura, negli uffici della squadra mobile diretta dal dottor Carmine Bagno, per essere interrogato.

A condurre gli investigatori al cimitero è stato lo stesso Schillaci, che ha telefonato al 113. ”Sono al cimitero, sto pregando sulla tomba di mia moglie – ha detto all’operatore – venite a prendermi”.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, l’omicidio sarebbe avvenuto al culmine di un banale litigio per un parcheggio. La vittima, le cui condizioni sono apparse subito gravissime, è stata trasportata in ospedale, dove è morta senza mai riprendere conoscenza.