Asti, morta Maria Luisa Fassi. Era stata accoltellata nella sua tabaccheria

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Luglio 2015 18:56 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2015 19:34
Asti, tabaccaia accoltellata in negozio per rapina: è grave

Asti, tabaccaia accoltellata in negozio per rapina: è grave

ASTI – Una tabaccaia di 54 anni, Maria Luisa Fassi,  è stata accoltellata nella mattinata di sabato 4 luglio, ad Asti, nel suo negozio in corso Volta.  Ad avvisare i Carabinieri un cliente che l’ha trovata a terra in un lago di sangue. La donna è stata ricoverata in gravi condizioni all’ospedale ‘Cardinal Massaia’ dove è morta nel tardo pomeriggio. Inutile il lungo e delicato intervento chirurgico al quale la donna era stata sottoposta per le profonde lesioni all’addome e al torace.

Secondo gli investigatori del comando provinciale dei carabinieri di Asti, che conducono le indagini, a differenza di quanto dichiarato poco dopo l’inizio delle indagini, potrebbe non essere stata una rapina la causa dell’accoltellamento. 

La donna ha ricevuto diverse coltellate all’addome e al torace, riportando lesioni giudicate gravi. Gestiva una tabaccheria-edicola vicina al centro di Asti.