Atac: il presidente Carbonetti guadagnerà 80 mila euro all’anno

Pubblicato il 27 Aprile 2011 15:37 | Ultimo aggiornamento: 27 Aprile 2011 21:10

ROMA – Con il passaggio di consegne tra i vecchi e i nuovi vertici dell’Atac si e’ puntata l’attenzione anche sull’ammontare dei compensi per i tre ruoli dirigenziali. ”Per l’amministratore delegato – ha spiegato l’assessore comunale al Bilancio, Carmine Lamanda – rimane il limite massimo di 350 mila euro l’orde all’anno” ai quali si devono aggiungere eventuali premi di produzione. ”Io guadagnero’ – ha detto il nuovo presidente Francesco Carbonetti – 80 mila euro. Cioe’ vuol dire che non lo faccio per soldi”. Alemanno, chiudendo il discorso, ha detto che ”in Italia i vertici delle aziende di mobilita’ prendono il doppio”.