Attentato Tunisi, Nicola Previti “salvato” da telefonata della mamma

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Marzo 2015 21:14 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2015 21:14
Attentato Tunisi, Nicola Previti "salvato" da telefonata della mamma

Attentato Tunisi, Nicola Previti “salvato” da telefonata della mamma

VENEZIA – Era appena sceso a Tunisi quando ha ricevuto la telefonata della mamma che lo ha avvisato: “Scappa, lì c’è un attentato”. Nicola Previti, 34 anni di Treviso, illusionista a bordo di Costa Fascinosa se l’è cavata rimanendo lontano dal pericolo anche grazie a sua mamma. Lo racconta la moglie, Francesca, all’agenzia Ansa.

Nicola era sbarcato dalla nave e con un taxi era arrivato in centro a Tunisi. “Appena sceso ha per fortuna ricevuto la telefonata della mamma – racconta la moglie – che gli detto ‘scappa, scappa, scappa immediatamente da li’ e torna in nave, c’è un attentato'”. Anche il taxista lo ha messo immediatamente in guardia. “Vada via da qui – ha detto – la riporto indietro”. Previti si è fatto ricaricare in auto ed è tornato sulla Fascinosa.

Durante il tragitto ha chiamato la moglie per chiederle di capire attraverso la televisione cosa stesse accadendo. Dalla sua cabina si è collegato poi via skype con Francesca e l’ha rassicurata. “Sto bene, sono a bordo. Il porto è pieno di Polizia e uomini dell’esercito ma qui siamo al sicuro”. Previti si era imbarcato sulla nave della Costa il 12 dicembre scorso per aggregarsi allo staff degli intrattenitori di bordo.

“Avevo deciso di recarmi in centro a Tunisi, proprio vicinissimo al museo – dice ancora Previti raggiunto al telefono dall’ANSA a bordo della nave – e il taxista mi ha detto che mi avrebbe aspettato per 20 minuti”. “In quel momento ho ricevuto la telefonata di mia mamma che mi diceva di scappare – prosegue – e contemporaneamente il taxista mi ha detto in modo concitato ‘sali, sali, dobbiamo fuggire'”.

Nell’area c’era molta confusione e il guidatore ha dovuto fare un tragitto alternativo un po’ laborioso per riportare Previti al porto. “A bordo l’atmosfera è tranquilla – racconta ancora l’illusionista trevigiano -. Il comandante ha avvertito i passeggeri dell’accaduto e che era in corso uno stretto contatto con la Farnesina”. Per mercoledì sera lo spettacolo  che Previti avrebbe dovuto tenere è stato cancellato. La nave avrebbe dovuto ripartire alle 19 verso Palma de Maiorca ma il comandante ha reso noto che la Fascinosa salperà solo giovedì.