Audi gialla, altro processo per l’autista Vasil Rama

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 ottobre 2018 10:46 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2018 10:46
audi gialla

Audi gialla, altro processo per l’autista Vasil Rama

ROMA – Di nuovo a processo Vasil Rama, albanese di 38 anni, meglio conosciuto come l’autista dell’Audi gialla, la vettura con cui la sua banda, tra il 2015 e il 2016, ha seminato il panico sulla strade del Nordest tra fughe a folle velocità e corse in contromano in autostrada dopo aver commesso numerosi furti in appartamento.

In questo caso il 38enne straniero è finito alla sbarra per una rapina commessa a Torreglia, in provincia di Padova, sfociata in un conflitto a fuoco con i carabinieri, e per due furti messi a segno in provincia di Vicenza.

Vasil Rama era stato già condannato a 2 anni e sei mesi di carcere nel giugno del 2017. L’albanese era arrestato in Grecia nel settembre 2016. 

Gli altri componenti della banda dell’Audi Gialla erano stati condannati con rito abbreviato a 11 anni di carcere complessivi. Si tratta dei fratelli Ergis e Islam Rama (21 e 30 anni), condannati il primo a 3 anni, due mesi e 20 giorni di carcere, il secondo a 4 anni, sette mesi e 20 giorni. Il giudice ha inoltre inflitto 3 anni e tre mesi di carcere a Bledar Balozi, 28 anni.